documenti

You are currently browsing the archive for the documenti category.

Claudio Di Blasi in un suo commento sul blog “Leva civile” pubblicato dal settimanale Vita prova a trovare una soluzione alla fatidica domanda “con cosa finanziamo il tanto invocato Servizio Civile Universale?” A questo link potete leggere la sua proposta. 

In queste ultime settimane abbiamo avuto la conferma della giustezza del motto: le disgrazie non vengono mai da sole. Dopo il taglio del 40% dei fondi destinati al Servizio civile la nota sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano del 12.01.2012 ha bloccato le partenze dei volontari già  selezionati e il mondo del Servizio civile è finito nel caos.

Intense le reazioni su web: sul sito del tavolo ecclesiale sul Servizio civile Esseciblog si possono trovare elencati tutti i fatti che hanno portato a questa surreale situazione, mentre sul sito di Associazione Mosaico un’analisi del presidente Claudio Di Blasi dà una lettura di quanto accaduto vista dalla parte degli enti che hanno subito lo stop delle partenze.

Infine, last but not least, le reazioni dei volontari “congelati”: una raccolta di firme è stata lanciata sul sito Petizione Pubblica, dove si possono leggere anche diversi commenti di volontari ed ex che, pur cogliendo la giustezza della sentenza, lamentano i danni che i giovani già selezionati stanno subendo; è stato creato un gruppo su Facebook per organizzare una manifestazione a Roma il prossimo 1°, febbraio mentre un altro gruppo di volontari sta facendo circolare alcune linee guida per organizzare una protesta on line contro la sospensione delle partenze.

Nei giorni scorsi abbiamo dato notizia della presentazione, da parte di circa 50 parlamentari del Partito Democratico, di una proposta di legge di riforma del servizio civile (a questo link).

Pubblichiamo in proposito un’analisi “semi seria, ma non troppo” (come scrive l’autore stesso) di questo testo, che ci ha fatto pervenire Claudio Di Blasi, Presidente di Associazione Mosaico.

A questo link il documento di Claudio Di Blasi

Il 15 dicembre 2010 si è riunita la nuova Consulta Nazionale per il Servizio Civile e il fatto non è passato inosservato, tanto che l’on. Guglielmo Vaccaro del Partito Democratico, ha presentato in data 22 dicembre un’ interrogazione parlamentare (n. 4/10168) chiedendo “quali siano i criteri utilizzati nella scelta dei membri nominati nella Consulta nazionale per il servizio civile, con particolare riferimento agli enti e alle organizzazioni, pubblici e privati, che impiegano obiettori di coscienza e volontari del servizio civile nazionale”. Leggi l’interrogazione parlamentare. 

Sempre sui criteri di nomina dei rappresentati degli enti nominati in Consulta Associazione Mosaico  ha curato un documento, pubblicato sul sito del CESC Lombardia, in cui vengono proposte alcune perplessità che sembrano fare eco all’interrogazione dell’on. Vaccari. Vai al documento.

Affinità elettive a distanza o evidente necessità di aumentare la trasparenza delle nomine?