marzo 2012

You are currently browsing the monthly archive for marzo 2012.

Non se ne fanno scappare una… È questo il commento che sorge spontaneo dopo aver letto l’interrogazione parlamentare presentata ieri dall’onorevole Erica Rivolta su una vicenda a prima vista semplice: il trasloco di UNSC, avvenuto nell’estate 2011, dalla “storica” sede di via San Martino della Battaglia all’attuale ubicazione di via Sicilia.

Nell’interrogazione (che potete leggere qui, grazie al cortese invio del testo da parte della parlamentare leghista) si evidenzia come un’operazione nata all’insegna del risparmio si sia tramutata in un… aumento dei costi!

Un’intricata vicenda di accordi ufficiosi tra UNSC ed Agenzia del Demanio, di interpretazioni mutate nel giro di poche settimane, di affitti che da € 0 passano ad € 800.000 (ottocentomila).

Lasciamo ai lettori l’arduo compito di un sereno giudizio sulla vicenda.

Certo è che il grande Carlo Emilio Gadda (nato e vissuto a Milano per metà della sua vita, per poi divenire nella seconda metà romano d’adozione) non avrebbe avuto alcun dubbio per il titolo da dare a questa vicenda… er pasticciaccio brutto de via Sicilia.

Il 5 marzo il Settimanale VITA, che sta animando un dibattito sul futuro molto incerto del Servizio Civile Nazionale, ha pubblicato la lettera del presidente CESC Project Michelangelo Chiurchiù al giornale sul tema dell’introduzione dell’obbligatorietà del Servizio civile.

Leggi tutto