144 volontari e una sede di attuazione

Lo scorso 13 ottobre l’on. Antonio Misiani (Partito Democratico) ha presentato un’interrogazione parlamentare in cui si chiedono  lumi sul funzionamento del sistema di controllo di UNSC, sia in fase di finanziamento dei progetti sia nell’attuazione dei controlli sulla gestione degli stessi. In particolare nell’interrogazione ci si chiede come sia stato possibile che i funzionari della Commissione Valutazione, tra i progetti andati a bando nel 2009, non si siano accorti di finanziare un progetto in cui l’ente proponente (Endas) chiedeva l’assegnazione record di ben 144 volontari nella propria sede posta nel comune di Sant’Anastasia (NA).  Siamo davvero curiosi di leggere quali motivazioni saranno avanzate da UNSC per giustificare questa ennesima imbarazzante situazione.

Leggi il testo dell’interrogazione