UNSC SFONDA IL TETTO

In ben tre interrogazioni parlamentari, gli onorevoli Erica Rivolta e Nicola Molteni (Lega Nord) chiedono spiegazioni sull’utilizzo delle risorse economiche a disposizione del servizio civile.
I parlamentari leghisti rilevano infatti come UNSC intenda superare nel 2011 il limite del 5%, fissato dalla legge 64/2001, nelle spese di funzionamento.
Gli stessi parlamentari segnalano inoltre da un lato come UNSC abbia in qualche modo aggirato il contenimento delle spese destinate alle attività pubblicitarie, mentre dall’altro abbia concentrato i tagli sulla voce destinata ai trasferimenti alle Regioni.
Se quanto denunciato dai parlamentari della Lega Nord rispondesse al vero, nel 2011 UNSC vorrebbe utilizzare per spese burocratico amministrative risorse aggiuntive che permetterebbero l’avvio al servizio di circa 200 volontari.
Potete trovare il testo delle interrogazioni a questi link

+ Le spese di funzionamento

+ Relazioni pubbliche e comunicazione

– Contributi a Regioni e Province autonome